Blog

“Pensa positivo!”, quante volte ce lo siamo sentiti dire in un momento di sconforto? Quante volte abbiamo preso alla lettera questo consiglio e quante altre, invece, l'abbiamo recepito solo come una formula di cortesia senza alcun peso?
Pensare positivo quando la vita ci riserva un brutto colpo, sembra essere un compito impossibile da portare a termine senza gli strumenti necessari.
Il pensiero positivo è un costante esercizio della mente, un modo per accedere al nostro inconscio influenzandolo con pensieri più sani e positivi, al fine di trasformare l'energia positiva in realtà.

COME RAGGIUNGERE IL PENSIERO POSITIVO

Per prima cosa dobbiamo imparare ad essere grati. Essere consapevoli di ciò che si ha, comporta un rilasciamento del pensiero negativo e ci mette in contatto con l'amore per noi stessi e per il prossimo. Un buon esercizio è quello di pensare ogni giorno a 10 cose per le quali siamo grati e a 10 aspetti positivi della nostra vita, così facendo, distogliamo l'attenzione dal negativo a favore del positivo.
Quando ci troviamo difronte ad un ostacolo, dobbiamo imparare a comunicare in modo positivo con noi stessi, ripetere “non posso” o “non sono capace”, ci convince che sia vero. Proviamo a cambiare prospettiva dicendo che faremo tutto il possibile, per risolvere un problema, per essere felici e per migliorare la qualità della nostra vita. Focalizziamoci su parole che ci fanno sentire forti e felici, allontanando quello che ci ricordano il fallimento. Smettila di preoccuparti, ovvero “occuparti prima del tempo”, vivi il presente e dichiara a te stesso di avere coraggio.
Ridirezioniamo i nostri pensieri. Quando sentiamo nascere emozioni negative, quali ansia e frustrazione, contrastiamole visualizzando immagini positive, momenti in cui ci siamo sentiti felici e sereni. Sia chiaro, pensare positivo non significa negare che qualcosa possa non andare per il verso giusto, bensì imparare, perdonandoci, a capire cosa non ha funzionato in modo da evitare errori futuri e guardare avanti in maniera propositiva.
Lavoriamo sulla nostra capacità di visualizzare gli obiettivi che vogliamo raggiungere o la persona che vogliamo diventare, ricerchiamo lì la nostra motivazione e i mezzi per abbreviare la distanza che ci separa da loro.
Chi ha un approccio positivo, ha sempre maggior successo di chi non ha il controllo dei propri pensieri. Il modo in cui pensiamo è spesso più importante del pensiero stesso, la capacità di vederci come persone di successo, fa la differenza tra un buon risultato e un grande risultato.
Se pensi che tutto questo dipenda dalla fortuna o dal destino, ti ricordo che sei solo TU l'artefice della tua vita e del tuo futuro.

I BENEFICI DEL PENSIERO POSITIVO

Volendo utilizzare uno slogan, si potrebbe dire che il pensiero positivo conviene! I benefici che possiamo trarre da questo cambiamento di prospettiva, sono molteplici:

  • riduzione dello stress
  • miglioramento dello stato di salute
  • maggiore fiducia in se stessi
  • una vita più felice
  • miglioramento nella gestione delle decisioni
  • raggiungimento dei tuoi obiettivi

Lascia un Commento


Aggiorna Codice di sicurezza

Vuoi richiedere un appuntamento?

Privacy Policy Cookie Policy