Blog

"La motivazione è la forza motrice che porta un individuo a comportarsi in un determinato modo al fine di raggiungere uno scopo". In questa celebre frase dello psicologo americano Drew Westen è raccolta tutta l'importanza di trovare motivi e stimoli sempre nuovi per centrare ottimi risultati non solo nella vita privata ma anche sul lavoro, che riveste un ruolo di primaria importanza nell'esistenza di ognuno di noi.

E' proprio attraverso il lavoro, infatti, che ci emancipiamo, riceviamo gratificazioni, ci rendiamo indipendenti e autonomi. Lavorare con la giusta motivazione è dunque il segreto per raggiungere prestigiosi traguardi e allo stesso tempo, vivere la professione con il giusto mix tra serietà e leggerezza.

Il lavoro è per molti un obbligo (sono pochi coloro che possono permettersi il lusso di non dedicarsi a un mestiere e vivere dignitosamente) ma recarsi a lavoro animati da buone motivazioni è sicuramente un ottimo inizio e consente non solo di portare a casa lo stipendio, che serve ovviamente a rispondere alle esigenze più materiali, ma anche di soddisfare bisogni psicologici ed emotivi che non possono e non devono essere trascurati. In pratica, più esigenze riusciremo a soddisfare con il nostro lavoro, più saremo motivati a svolgerlo con impegno e grande dedizione e ci sentiremo più felici e realizzati.

Come trovare le giuste motivazioni?

E' questo uno dei quesiti più frequenti quando si vive una fase di stanca in campo lavorativo. La risposta non può essere uguale per tutti perché ognuno di noi è motivato da fattori differenti e quello che può essere uno stimolo valido per una persona può non esserlo per un'altra. In generale, si può però affermare che di particolare importanza è la continua ricerca di ciò che risulti più stimolante e in linea con le nostre potenzialità. Tra le cause più frequenti che ci portano a non apprezzare a pieno ciò che facciamo, infatti, c'è proprio quella di non sentirsi appagati rispetto alle nostre capacità professionali e di non crescere come persone e come professionisti. Cercare di sfruttare in toto quello che si sa fare, allora, è un obiettivo da raggiungere per trovare ogni giorno la giusta motivazione che ci faccia recare a lavoro soddisfatti e convinti di poterci esprimere al meglio delle nostre capacità. Va da sé che anche l'ambiente, inteso come colleghi e capi, non è condizione da sottovalutare per lavorare con il sorriso sulle labbra. Relazioni personali mediocri sul posto di lavoro rappresentano un altro fattore che minaccia la stabilità emotiva di ciascuno di noi e che può rendere difficoltosa la vita di tutti i giorni. Infine, per vivere il lavoro con leggerezza, è necessario essere positivi e pensare positivo in qualunque occasione, certi che se non nell’immediato, arriverà comunque qualcosa di buono per noi.

Lascia un Commento


Aggiorna Codice di sicurezza

Vuoi richiedere un appuntamento?

Privacy Policy Cookie Policy